La differenza tra il successo o il fallimento del tuo Bar dipende dalla risposta che darai alla seguente domanda:

Quali sono i vantaggi percepiti dai tuoi clienti secondo i quali dovrebbero decidere di consumare nel tuo Bar e non in un altro della concorrenza?

Forse mi risponderai che il tuo bar ha un bell’arredamento moderno, che è luminoso e pulito, in posizione centrale e nelle vicinanze di un ampio parcheggio.

Potrai anche raccontarmi delle grazie della tua dipendente formosa e sorridente che da dietro il banco porge tazzine di un caffè buonissimo fatto con la miscela top della torrefazione più prestigiosa.

Mi dirai anche che c’è la WiFi gratuita e la TV a pagamento.

Benissimo!

Ma ora rifletti soltanto per un attimo.

Le caratteristiche che mi hai elencato sono ESCLUSIVAMENTE TUE oppure sono replicabili?

Mi spiego meglio:

Se domani dovesse aprire un nuovo Bar nella tua zona che avesse le stesse caratteristiche strutturali del tuo Bar, magari qualcosa in più, tu hai la certezza che i tuoi clienti continuerebbero a venire da te?

Hai installato nella loro mente il microchip segreto che li obbliga a portare a te e a nessun altro il proprio denaro per sempre?

Ti mostrerò ora che cosa devi fare per avere la fedeltà esclusiva dei tuoi clienti e per indurli a diventare paladini del tuo locale.

 

Hai bisogno di fare queste tre azioni:

  • Identifica con la massima precisione i bisogni del tuo cliente
  • Preparati a fornirgli soluzioni esclusive in termini di prodotti e servizi
  • Adotta linee di comunicazione efficaci

Niente panico!

Ora mi spiego meglio.

Punto primo, “Identifica con la massima precisione i bisogni del tuo cliente”

 

Questa è un’operazione molto semplice da fare in presenza di un mercato caratterizzato da poca concorrenza ed in cui c’è bisogno di tutto.

In questo caso la ricerca dei bisogni del cliente non richiede grande precisione.

Ecco perché in passato, quando il Bar aveva poca concorrenza ed i consumi erano in continua e forte crescita, era difficile sbagliare.

 

Per inciso, la concorrenza non è soltanto quella che i Bar si fanno tra loro, ma quella, molto più devastante che viene praticata dalla GDO (Grande distribuzione organizzata).

I Bar prima non chiudevano mai per fallimento, ma venivano venduti a cifre molto sostanziose.

Oggi moltissimi Bar sono in sofferenza e moltissimi falliscono.

Oggi il mercato del Bar è cambiato.

Tu stai operando in una condizione di forte concorrenza e quindi devi fare uno sforzo particolare per PROFILARE IL CLIENTE, devi cioè identificare con la massima precisione chi sono i clienti che nella tua zona non sono serviti adeguatamente per diventarne l’unico fornitore.

 

Punto secondo:”Preparati a fornirgli soluzioni esclusive in termini di prodotti e servizi”

Ciò significa che, quanto più precisamente avrai identificato i clienti che vuoi servire, tanto più precisa e differente dalla concorrenza sarà la tua offerta di prodotti e servizi.

Per farti un esempio.

Conosco personalmente il titolare di un Bar sulla costa Adriatica che serve 70 versioni diverse del Mohito.

Pensa, coltiva in proprio decine di varietà differenti di menta e di herba buena.

E’ diventato una celebrità tra gli appassionati del Mohito con clienti da tutta la regione ed anche da regioni limitrofe.

Il suo locale non è tra i più belli della zona, pensa è il chiosco di un piccolo parco giochi sul lungomare.

Oltre a questo, opera in una condizione di fortissima concorrenza contro American Bar di alto livello.

Eppure è il Bar che vende una enorme quantità di Long Drink e, soprattutto quello che vende più di ogni altro il Mohito.

L’intelligenza e la passione di questo professionista lo hanno portato ad individuare in quella degli ”appassionati del Mohito” una categoria di clienti non adeguatamente soddisfatta, quindi a specializzarsi per servirli con prodotti e servizi esclusivi, diventando il Leader assoluto di quella sua nicchia di mercato.

Punto terzo:”Adotta linee di comunicazione efficaci

Ciò significa che devi iniziare a comunicare con i tuoi clienti sia mentre si trovano nel tuo Bar, ma molto di più quando ancora non ci sono con lo scopo di farceli arrivare.

L’obiettivo è quello di farti riconoscere come il punto di riferimento, il Leader del tuo mercato.

I mezzi di comunicazione possono essere i più diversi: puoi aprire un Blog, inviare lettere, fare campagne di Facebook, partecipare ad eventi, organizzare degustazioni.

Ma, indipendentemente dal mezzo, l’ aspetto più importante sul quale porre la massima attenzione e ciò che comunicherai.

Infatti l’unica forma di pubblicità che funziona oggi è quella che parla dei problemi e dei desideri del cliente.

A tale proposito ti saluto con una citazione:

Nella vita puoi ottenere tutto quello che vuoi

se aiuti le altre persone ad ottenere

quello che loro vogliono”

Zig Ziglar

Se questo articolo ti è piaciuto contribuisci con un tuo commento, Grazie!

 

Hasta la Vista!

http-signatures-mylivesignature-com-54494-313-048499855e02dca4e2f81a483ce59736

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo; se ti è stato anche utile lascia un commento e condividilo.
Se invece questo articolo non ti è piaciuto leggine un altro.